Mai più senza: zaini per tutte le occasioni

Mai più senza: zaini per tutte le occasioni

Quando viene proposto un nuovo trend di stagione ci metto sempre un sacco di tempo per assimilarlo. Solitamente la prima reazione che ho è di sconcerto: ogni volta penso che non faccia proprio per me. Poi succede qualcosa e inizio a pensare che forse non è così male per arrivare al momento fatidico in cui non ne posso più fare a meno. Stavolta ci ho messo un sacco di tempo, quasi due anni, ma vi assicuro che ora è amore folle. Sto parlando degli zaini.

Sinceramente non ho mai capito il motivo che mi spingeva ad avere repulsione verso questo accessorio. Da quando ho acquistato il mio primo modello, tre settimane fa, non riesco più a staccarmici. E’ versatile, si adatta a più occasioni -formali e non- ed è praticissimo. Non so se vi capita mai ma mi si è letteralmente aperto un mondo. Sono infatti tantissimi gli store -online e non- a proporre decine di zaini differenti. I miei preferiti sono quelli in eco pelle, con borchie o applicazioni varie che richiamano uno stile un po’ vintage.

Poco tempo fa mi sono recata da Primark a Brescia per comprare qualche maglietta e qualche paio di fuseaux per Bianca (andando l’asilo non sono mai abbastanza!). Non avevo alcuna intenzione di fare acquisti per me -non è un periodo molto florido per quanto riguarda le finanze- ma appena entrata ho visto un chiodo nero in eco pelle che mi ha fatto pensare “Deve essere mio!”. L’ho provato e mentre mi guardavo allo specchio mi sono detta “Ci vuole una borsa abbinata, uno zaino magari!” e mi sono precipitata nel settore accessori. Ce n’erano tantissimi e alla fine ho scelto quello della foto qui in alto. Ora ne voglio almeno un altro.

Zara e Asos -i miei preferiti- propongono un sacco di zaini bellissimi, andate a buttarci un occhio e sono sicura che mi darete ragione!

 

Facebook Comments

Mamma, moglie e blogger. Mi piace viaggiare e al tempo stesso restare in casa davanti al mio laptop con una grande tazza di caffè bollente vicino. Amo tutto ciò che è rosa e sono estremamente convinta che spesso un po' di frivolezza sia necessaria per alleggerire le preoccupazioni della vita.

There are 6 comments for this article

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *