Be yourself always

Be yourself always

Sarò strana ma appena inizia settembre per me l’estate finisce. Vorrei già il freddo o perlomeno quella sensazione che ci obbliga a indossare una leggera manica lunga, una camicia di seta o un vestitino un po’ più pesante perchè, diciamoci la verità, quando fuori ci sono 40 gradi e l’afa predomina non abbiamo molta scelta sui nostri look anzi meno ci si veste meglio è. Come ogni anno poi appena le temperature si abbassano entro nel panico, mi ritrovo senza nulla da mettermi e non riesco a capire che fine facciano i miei vestiti pesanti, resterà per sempre un mistero. Quindi largo allo shopping autunnale, quest’anno voglio darmi agli abiti come quelli dell’immagine precedente. I look così sono i miei preferiti. Per gli influencer o i critici di moda possono essere considerati troppo semplici, scialbi ma io me ne frego. Una cosa che non sopporto è il dover riempirsi di fronzoli e capi a dir poco orribili solo per far tendenza o perchè sono di una marca particolare. Per carità, posso capire una celebrity o un personaggio famoso che sulla sua immagine ci campa ma sono troppe le persone che si autodefiniscono così solo perchè si scattano due foto con abiti improponibili e le postano su Instragram, magari con l’hashtag #influencer appunto. Io me la rido spesso sui social, vedo e leggo cose che mi fanno pensare “ma vai a lavorare barbone!” come se non fosse palese che i mille mila like che ricevono sono tutti fake. Torniamo però a noi comuni mortali, che preferiamo avere tanti capi low cost che pochi di lusso. Noi che forse riusciremo ad avere in tutta la nostra misera esistenza una sola borsa di quelle ultra costose e una volta ottenuta non la useremo mai per paura di rovinarla. Noi che davanti alla proposta di nostro marito di regalarci per il compleanno un paio di Casadei o Louboutin ci fermiamo a pensare un attimo per poi rispondere “Usiamo quei soldi per farci un weekend in montagna!”. Noi, convinte che alla fine non servono per forza grandi somme di denaro per avere gusto e che aspettiamo i saldi o le grandi offerte online per avere la soddisfazione di riuscire a fare dei veri affari. Noi ci vestiamo come più ci piace, senza per forza indossare look che farebbero ridere anche i polli pur di venire notate.

Nella foto – Vestito: Kaos Jeans Stivaletti: Only   Vestito: Andy Warhol by Pepe Jeans Stivaletti: Divine Factory

Facebook Comments

Mamma, moglie e blogger. Mi piace viaggiare e al tempo stesso restare in casa davanti al mio laptop con una grande tazza di caffè bollente vicino. Amo tutto ciò che è rosa e sono estremamente convinta che spesso un po' di frivolezza sia necessaria per alleggerire le preoccupazioni della vita.