#Doppiomentostop per tornare a stare bene con se stessi

#Doppiomentostop per tornare a stare bene con se stessi

Chi non si è mai sentito a disagio con il proprio corpo o almeno con una parte di esso alzi la mano. Se penso a me stessa devo ammettere di non aver sempre avuto un bel rapporto col mio fisico. Tutt’ora per esempio quando mi guardo in fotografia spesso una sensazione di imbarazzo mi invade e cerco di distogliere subito gli occhi dai miei difetti fisici che trovo alquanto scomodi, seppure minimi.

Mi rendo conto che questo sia un argomento molto delicato perchè se alcune persone convivono serenamente con le proprie imperfezioni per altre rappresentano un vero e proprio incubo. Si crea di conseguenza una certa insicurezza e a farne le spese sono i rapporti sociali: stare con gli altri può diventare un grande disagio.Quando certi difetti fisici contribuiscono in maniera molto negativa sulla persona, incrementando soprattutto la scarsa autostima, trovo non ci sia nulla di male nell’intervenire con aiuti esterni per risolvere il problema.

Il doppio mento è una caratteristica fisica che crea l’imbarazzo a tal proposito oggi vi voglio parlare di Allergan, un’azienda farmaceutica che ha realizzato una campagna dedicata proprio al tema del doppio mento attraverso una gallery divertente di card digitali che ritraggono persone sorridenti con il doppio mento con l’obiettivo di sensibilizzare sui difetti e inestetismi che creano disagi psicologici.

Il doppio mento colpisce ogni tipo di persona, senza distinzione di età, sesso o struttura fisica. Pensate ai giovani ragazzi che si trovano in contesti di gruppo come la scuola o a chi si affaccia al mondo del lavoro per la prima volta e si appresta ad affrontare i primi colloqui di lavoro, alla mamma che accompagna ogni giorno i propri figli a scuola o al signore di mezza età che adora guardare al bar le partite di calcio. Sono tutti momenti dove avviene sempre il contatto con gli altri e se uno non sta bene con se stesso questi momenti rischiano di non essere ricordati.

Condividi anche tu #doppiomentostop

Post scritto in collaborazione con DoppioMentoStop


Buzzoole

Facebook Comments

Mamma, moglie e blogger. Mi piace viaggiare e al tempo stesso restare in casa davanti al mio laptop con una grande tazza di caffè bollente vicino. Amo tutto ciò che è rosa e sono estremamente convinta che spesso un po' di frivolezza sia necessaria per alleggerire le preoccupazioni della vita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *